Temi Wordpress: i migliori template + Bonus Themeforest | Social Agency

Temi WordPress: i migliori template + Bonus Themeforest

I migliori Hosting Wordpress, Aprile 2020
I migliori Hosting WordPress, Aprile 2020
30 Novembre 2019
Digital Marketing contro Coronavirus: comunicare con il digitale senza errori
Digital Marketing vs Coronavirus: comunicare senza errori
3 Aprile 2020
Mostra tutti

Temi WordPress: i migliori template + Bonus Themeforest

Oggi ti voglio parlare dei Temi WordPress.

In questo articolo ti rivelo quali sono i migliori temi WordPress e come questi possono migliorare la performance, il traffico e la SEO del tuo sito web o del tuo blog.

Questa è una lettura obbligatoria per chiunque non abbia manualità con i diversi linguaggi e che abbia deciso di affidarsi a un tema.

Dopo averti consigliato i migliori Hosting del 2019 e di come possono aiutarti a migliorare le performance è arrivato il momento di scegliere il tuo tema di WordPress.

Tutti gli errori da non commettere per scegliere il tuo tema WordPress:

Qui di seguito troverai tutti gli errori che ho commesso quando ho aperto il mio primo blog e quello che commettono il 90% delle persone che si avvicinano a questo business.

1 ) Cercare su Google “I migliori temi WordPress gratis”.

Scegliere un template gratis può essere un grandissimo errore.

Spiegerò il perchè piu tardi.

2 ) Acquistare temi WordPress senza averli analizzati.

Quando si va ad acquistare un tema WordPress si dovrebbe analizzare ogni punto di forza e ogni debolezza.

Per esempio:

  • “È SEO frendly?”;
  • “È responsive?”;
  • “È adatto al mio business?”
  • “È facile da capire o troppo complicato per me?”

3 ) Farsi realizzare il proprio template WordPress da uno non esperto in questo settore.

Ricordati che il prezzo dice tutto, non farti realizzare il tuo template WordPress per poche centinaia di euro.

I veri esperti ne chiedono molti di più.

Perchè sconsiglio i Temi gratis di wordpress?

Non ci sarebbe da rispondere a questa domanda.

Perchè penso che sia chiaro a tutti che per realizzare un ottimo template wordpress ci vogliono sia tempo che le giuste competenze.

Penso che nemmeno te faresti gratis un lavoro del genere.

I temi WordPress gratis sono realizzati spesso da persone che vogliono lanciarsi nel mercato e di conseguenza “farsi il nome”, quindi è normale che pubblichino i loro primi lavori gratuitamente.

Quindi come trovo i giusti temi a pagamento?

Il mio consiglio è di affidarsi a Themeforest.

Cos’è Themeforest?

Home page Themeforest
Home page Themeforest

Themeforest è un marketplace di envato market, la più grande community mondiale di designer.

Al suo interno troverai migliaia di temi WordPress creati dai migliori designer.

Ci sono per tutti i tipi di business, in qualunque linguaggio e per qualunque piattaforma CMS, quindi non solo per WordPress.

Alcuni sono ottimizzati per la SEO, altri per essere responsive e altri ancora per gli E-commerce, tutto sta nel trovare un giusto compromesso per ottenere il massimo.

Come scegliere il tema wordpress giusto su themeforest?

Il primo passo è dirigersi nella schermata per i temi WordPress:

 Themeforest Homepage
Themeforest Homepage

Quindi premi dove è segnato in blu e successivamente dove è segnato in rosso per cercare e filtrare tra le varie opzioni disponibili.

 Themeforest  WordPress
Themeforest WordPress

Filtri:

In questo momento ci sono 12,010 temi tra cui scegliere.

Un bel numero, ma grazie ai filtri possiamo diminuirlo.

È possibile scegliere il tema per una specifica categoria per settore o nicchia:

 Themeforest  Categorie
Themeforest Categorie

Sennò una buona scelta può ricadere sui tag.

 Themeforest  Tags
Themeforest Tags

Possiamo addirittura diminuire i risultati di ricerca filtrando il tutto per prezzo, sconti, vendite, data di aggiunta, rating e la versione di WordPress che utilizziamo.

 Themeforest  Vari Filtri
Themeforest Vari Filtri

Ultima, ma non per importanza, è la possibilità di filtrare i risultati di ricerca per compatibilità con diverse piattaforme.

 Themeforest  Compatibilità
Themeforest Compatibilità

Conclusioni:

Una volta che avrai filtrato con le preferenze che volevi, goditi tutti i temi adatti per te.

Ho scelto themeforest come marketplace, perchè nonostante ce ne siano altri buoni e comparabili a quest’ultimo, rimane comunque un’incredibile risorsa che ogni persona che lavori in questo ambito dovrebbe inserire almeno sulla barra dei preferiti.

Ti è piaciuto l’articolo?

Diccelo con un commento

Articoli Correlati:

Marketing turistico: definizione e strategie

I 10 migliori Google Fonts del 2019

Local SEO: Cos’è e Come Funziona

2 Comments

  1. AffiliateLabz ha detto:

    Great content! Super high-quality! Keep it up! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *