Facebook Ads: 5 Consigli per ottimizzare le inserzioni | Social Agency

Facebook Ads: 5 Consigli per ottimizzare le inserzioni

Quanto costa la Pubblicità su Facebook_
Quanto costa la Pubblicità su Facebook?
5 Maggio 2019
Guida Facebook ads per aziende
Facebook ADS, la guida (.PDF)
13 Maggio 2019
Mostra tutti

Facebook Ads: 5 Consigli per ottimizzare le inserzioni

Facebook Ads: 5 Consigli per Ottimizzarle

Facebook Ads: 5 Consigli per Ottimizzarle

Facebook Ads aiuta a far arrivare il nuovo utente sul tuo post, ma non basta vedere per la prima volta l’inserzione di un brand sconosciuto per comprare qualcosa, ma sono vari gli step che una persona compie prima di portare a termine un acquisto.
Per questi motivi bisognerebbe mostrare i nostri annunci a un pubblico che già conosce e apprezza il nostro brand, così che sia più facile convincerlo a portare a termine un acquisto.

1) Da dove si parte con Facebook Ads

Guarda il tuo target. Prima di iniziare ad utilizzare Facebook Ads, è meglio conoscere nel dettaglio chi sono gli utenti che frequentano la tua pagina aziendale. Ed è molto semplice capirlo, basta che vai a farti un giro su Facebook Insight.

Risultati immagini per insight facebook
Esempio di Facebook Insight

All’interno di questo tool, troverai indicazioni sulla zona geografica dei fan, ma anche informazioni in merito agli orari in cui ci sono maggiori interazioni, ai post su cui c’è stata maggiore interazione, da dove provengono i visitatori della tua pagina, che sezioni visitano, quali argomenti tirano di più.

2) Le immagini sono importanti

Le immagini su Facebook Ads hanno un potere immaginabile, sopratutto se riescono a trasmettere un’emozione. Però il problema sta, che non debbano contenere più di un 20% della superficie totale di testo.

Quindi ti consiglio questo ottimo tool www.facebook.com/ads/tools/text_overlay.

Ma perchè Facebook non vuole più del 20% di testo?

Semplice, perché su Facebook Advertising, l’immagine deve attirare l’attenzione poi il testo nel post completerà il tutto. Per questo motivo, cura con attenzione la scelta delle immagini, per vedere quali funzionano di più.

3) Promuovi anche contenuti di valore

Oltre ai solite promozioni, offerte, prodotti e servizi, potresti pubblicare cose inerente alla tua azienda create da te stesso.

Es: Se sei titolare di una pizzeria potresti decidere di publicare una ricetta di una pizza particolare.

Un contenuto di valore farà aumentare interazioni e scatenerà, un emozione nei confronti del lettore.


Vieni a leggere la guida su Facebook ADS:

LEGGI ORA


4) Sperimenta le nuove tipologie pubblicitarie di Facebook Ads

Facebook rilascia di continuo nuove generi di pubblicità.

Es: Facebook Canvas, che è semplicemente una pagina dove l’inserzionista può pubblicare uno Storytelling.

Ricollegando i risultati direttamente a Facebook Ads.

5) Utilizzare le Landing Page

Ma cosa sono le Landing Page?

Le Landing Page sono delle pagine web specificamente strutturate che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato un link o una pubblicità.

È l’elemento cardine di qualsiasi attività di web marketing perché permette di trasformare gli utenti in clienti.

Conclusioni.

Creare una Facebook Ads di successo non è semplice, ci sono tanti parametri da ottimizzare , e tante novità offerte ogni giorno, ma quando Facebook Ads è ben strutturato, offre risultati quasi sempre superiori rispetto alle altre forme di promozione.


Richiedi una consulenza

Richiedi ora


Link correlati: